Montescudo-Montecolombo

Muore durante cambio catetere,1 indagato

Un pensionato di 65 anni è morto durante un'operazione per la sostituzione di un catetere venoso, il cosiddetto Cvc, utilizzato per la dialisi, e la Procura di Rimini ha aperto un fascicolo dopo la denuncia presentata dai parenti: un medico è stato indagato. La morte è del 19 giugno all'ospedale 'Infermi', nel reparto di Nefrologia, dove il paziente, nato in Francia ma sposato e residente da anni a Rimini, in dialisi dal 2015, è stato sottoposto a un intervento considerato di routine, in day hospital. Secondo la denuncia presentata dall'avvocato della famiglia, Torquato Tristani, una perforazione della membrana cardiaca potrebbe aver provocato il decesso per dissanguamento in pochi minuti. Il 21 giugno, l'esposto in Procura. Il pm Paola Bonetti ha chiesto subito le cartelle cliniche e ha sospeso l'esame autoptico che l'Ausl aveva disposto in via amministrativa. Ieri è stata affidata una consulenza medico legale da parte della Procura per chiarire le cause della morte.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie